domenica 17 dicembre 2017

Torneo sociale: Mora e Yarhunkin in testa

Giovedì scorso si sono giocate 4 delle 8 partite previste per il terzo turno:



Nell'attesa dei recuperi la situazione di classifica vede in fuga i vincitori delle ultime edizioni, ossia Mora (2014, 2015 e 2017) e Yarhunkin (2016).
Il simbolo (*) indica una partita in meno.


mercoledì 13 dicembre 2017

Alfa Zero, la nuova frontiera dei chess computer


Già sapevamo che tra uomo e computer ormai - a scacchi - non c'era più partita. Ora a quanto pare siamo di fronte a un nuovo salto di qualità delle "macchine", con il  gruppo Google Deep Mind che ha prodotto un formidabile programma a reti neurali basato sul principio del machine learning, ossia dell'autoapprendimento del computer. Ad Alfa Zero - questo il nome della nuova intelligenza artificiale - i programmatori hanno insegnato le regole base del gioco, lasciandolo poi elaborare da solo - per poche ore appena - tutta l'"esperienza" necessaria per attingere a un livello altissimo. In pratica Alfa Zero ha imparato giocando contro se stesso. Con il complesso gioco del "go" l'esito è stato stupefacente, poi è stata la volta degli scacchi. Il programma è stato messo di fronte all'ultima versione di Stockfish in 100 partite; ebbene, il nuovo cervellone artificiale ha vinto 28 volte (25 con il bianco) e pattato 72 partite, senza perdere nemmeno un incontro!! E' vero che a Stockfish è stato concesso solo 1' a mossa di riflessione, resta però l'esito a dir poco sorprendente. Alfa Zero non attinge all'esperienza umana e al bagaglio di partite giocate al massimo livello nei decenni, al contrario parte da "ignorante" e potenzia il proprio gioco semplicemente imparando da se stesso. Ne consegue che ora il mondo degli scacchi avrà molto da scoprire, a partire dall'analisi delle aperture prescelte da Alfa Zero, con soluzioni non di rado totalmente nuove e sorprendenti. Ne vedremo delle belle!




https://www.chess.com/forum/view/game-analysis/what-alpha-zero-defeats-stockfish
https://www.youtube.com/watch?v=9n4Pm1LWKL0
http://www.cs.unibo.it/cianca/wwwpages/seminari/2010storia.pdf

sabato 9 dicembre 2017

Torneo sociale: un quartetto in testa

Giovedì sera si sono conclusi gli incontri del secondo turno.
Nelle sfide di vertice vincono i favoriti Mora, Yarhunkin, Calcari e il sorprendente Krenar (classe 2004), quest'ultimo contro il più quotato Rigo.
Qui sotto risultati e classifica:



Il terzo turno è previsto per giovedì 14 dicembre.
Dato l'avvicinarsi delle vacanze natalizie ci sarà possibilità di recuperare fino a giovedì 11 gennaio 2018.


lunedì 4 dicembre 2017

Tornei in arrivo, da Termeno al Palace di Arco

Ecco la segnalazione di alcune competizioni delle prossime settimane.


7-10 DICEMBRE

Palmanova in Friuli, tornei A sopra i 1900 punti, B tra i 1700 e i 2100, C tra 1400 e 1800, D sotto i 1500
http://tinyurl.com/yayaplvd


10 DICEMBRE

Termeno (Bolzano), torneo semilampo in 9 turni (12' + 3"). Memorial Paul Widmann.
https://www.yumpu.com/it/document/view/59553382/semilampo-2017http://schachklubtramin.org/semilampo_2017_bando_seite_1.jpg
http://schachklubtramin.org/semilampo_2017_bando_seite_2.jpg


26-30 DICEMBRE

Arco, 8° Torneo Scacchi d'inverno, open internazionale. Torneo A sopra i 1800 punti Elo, torneo B tra 1600 e 1799, torneo C sotto i 1599.

venerdì 24 novembre 2017

Torneo sociale: secondo turno

Nel recupero del primo turno Rigo supera Porcaro.
In classifica quindi ci sono 8 giocatori ad un punto e gli altri 8 a zero.
Ricordo che per la classifica valgono gli usuali criteri di spareggio (nell'ordine Buchholz tagliato, Buchholz totale e ARO).

Dopo un turno con sorteggio integrale gli accoppiamenti iniziano a seguire le normali logiche del sistema svizzero, e sono pertanto i seguenti:


Ricordo infine che, nonostante la data stabilita sia giovedì 30 novembre, è comunque possibile anticipare o posticipare a piacimento, purché entro sabato 9 dicembre compreso.
L'auspicio è comunque che giovedì 30 si riescano a giocare tutte le partite.

giovedì 16 novembre 2017

Al via il Campionato altogardesano 2017/2018

Il Campionato assoluto altogardesano - alias torneo sociale del nostro circolo Asd Scacchi Arco Alto Garda - è scattato giovedì sera alle 20.30 nella sede di via Tappainer ad Arco.
Formula dei 7 turni con sistema svizzero, calendario a settimane alternate.

Qui sotto i risultati del primo turno e l'albo d'oro del torneo.
A recupero concluso saranno disponibili gli accoppiamenti del secondo, che si giocherà giovedì 30 novembre.





L’ALBO D’ORO DEL TORNEO SOCIALE ALTOGARDESANO:
1966: (torneo a sfide) Umberto Zanin (Fesenmair-Piemonte)
1971: Rudolf Fesenmair
1974: Giovanni Cis
1975: Giovanni Cis
1976: Giovanni Cis (Sanfilippo-Santoni)
1977: Giovanni Cis
1978: Giovanni Cis
1979: Giovanni Cis
1980: Giovanni Cis (La Vaccara-Luca Zanin)
1981: Giovanni Cis
1983: Giovanni Cis
1984: Giovanni Cis (Pallaoro-Luca Zanin)
1985: Giovanni Cis
1986: Giovanni Cis
1994: Roberto Romagnoli (D’Adamo – Dalponte)
1995: Valerio Luciani (Mora- Dalponte)
1996: Dino Dalponte (Mora – Buccella)
1998: Roberto Romagnoli (Dalponte – Mora)
1999: Massimo Mora (Romagnoli – Rigatti)
2000: Franco Volpari (Orlandi – Mora)
2001: Massimo Mora (Zanin Umberto – Orlandi)
2002: Marco Rigo (Orlandi – Mora)
2003: Stefano Orlandi (Mora – Zordan)
2004: Massimo Mora (Vichi – Galas)
2005: Diego Zordan (Orlandi – Oltramari)
2006: Franco Galas (Oltramari – Orlandi)
2007: Diego Zordan (Orlandi – Oltramari)
2008: Stefano Orlandi (Zordan – Galas)
2012: Dino Dalponte (Orlandi – Volpari )
2013: Dino Dalponte (Mora-Luca Zanin)
2014: Massimo Mora (Dalponte-Romagnoli)
2015: Massimo Mora (Romagnoli-Luca Zanin)
2016: Oleksandr Yarhunkin (Romagnoli-Oltramari)
2017: Massimo Mora (Rigo-Romagnoli)

lunedì 13 novembre 2017

Prossima fermata, Bussolengo


Un aggiornamento sul fronte dei tornei più vicini ed interessanti.



17-18-19 NOVEMBRE
Bussolengo, torneo week end: A sopra i 1700 punti Elo Fide, B tra 1500 e 1800, C sotto i 1600.
http://vesus.org/festivals/25deg-open-valpolicella-bussolengo-verona/

7-10 DICEMBRE
Palmanova in Friuli, tornei A sopra i 1900 punti, B tra i 1700 e i 2100, C tra 1400 e 1800, D sotto i 1500
http://tinyurl.com/yayaplvd


10 DICEMBRE
Termeno (Bolzano), torneo semilampo in 9 turni (12' + 3"). Memorial Paul Widmann.

venerdì 3 novembre 2017

Via all'"accademia" di Panjkovic a Rovereto




Mercoledì prossimo 8 ovembre, alle ore 21, inizia il nuovo corso di scacchi al Circolo di Rovereto. Alexandar Panjkovic proporrà quest'anno una formula nuova, molto elastica e intrigante, di sicuro interesse. Ecco tutte le dritte dal presidente Bottesi.



dove: presso il Circolo Scacchistico Roveretano. Palazzo Saibante in Via della Terra, 49,
con aula didattica, proiettore HD e parcheggio.
quando: ogni mercoledì (21:00 - 22:30) fino a marzo 2018, festività escluse.
istruttore: Alex Panjkovic - FIDE Instructor (Federation Internationale Des Echecs).
a chi è destinato: a tutti gli appassionati del nobile gioco, senza limiti di età, dai non
classificati ai maestri.
contenuti: anche quest’anno proponiamo il nostro consueto corso. Abbiamo
considerato i vostri preziosi “feedback” dalle edizioni precedenti e cercheremo di
proporvi un corso migliorato e più interessante. Il corso è strutturato in 20 incontri di
un’ora e mezzo. Ogni incontro sarà suddiviso in tre sezioni con argomenti diversi,
ciascuna di 30 min. Così aumentiamo la dinamicità e ogni lezione sarà più leggera e
coinvolgente. Durante gli incontri seguiremo assieme i più importanti eventi scacchistici
internazionali e nazionali, con tutte le informazioni, statistiche, analisi e
approfondimenti. Raccontiamo la storia, conoscendo tutti i Campioni del Mondo, da
Philidor a Magnus Carlsen. Scopriamo la loro vita e le più belle partite e match che
hanno giocato. Nella nuova sezione “Arte degli scacchi”, vediamo le più belle creazioni
sulla scacchiera in forma di partite, studi, problemi, finali e molto altro…
per iscrizioni e informazioni:
Gian Luca Bottesi, Presidente gluca.bottesi@gmail.com ; cell. 346 8533246
costo: 110 euro complessivi per le 20 lezioni da 1,5 ore cadauna.  Solo 5,5 euro ad incontro ! 

martedì 31 ottobre 2017

A Caldaro svettano i friulani tra le botti di rovere



Un torneo davvero d.o.c., il 2° Kaltern Trophy disputato nello scorso week end. Gerhard Bertagnolli (e famiglia) ha allestito una manifestazione ad alta gradazione, con ben 88 giocatori! Scacchiere dislocate tra le botti di rovere della Kellerei Kaltern, in un grande avvolto sotterraneo tutto affrescato in tema vitivinicolo. Baretto interno, degustazione di vini della splendida località sudtirolese, inappuntabile servizio in sala e perfetto report via internet. Insomma, ogni comfort.

Il diciassettenne maestro Fide friulano Giorgio Belli con 4 vittorie e una patta ha vinto la gara, precedendo l'asso locale, Nicholas Paltrinieri,  e il russo Oleg Maltsev. Tra i molti trentini, bene Maurizio Bevilacqua, quinto a quota 3,5 su 5, senza nemmeno una sconfitta.

Nel torneo B rimane sotto le attese il capolista Alberto Perino, che chiude solamente diciottesimo, mentre a vincere è ancora un friulano (e assiduo frequentatore dei tornei regionali), Andrea Bisaro, che vince l'ultima partita con Davide Ciani e lo supera sul traguardo. Terzo Alex Unterkofler. Fra i trentini, settimo Luca Zanin del nostro circolo.Quindicesima la prima donna, Lina Cortese.


PER I DETTAGLI TECNICI:
http://www.chessclub.it/Caldaro2017/

lunedì 30 ottobre 2017

Ragazzi, si ricomincia a giocare!



Comunico la ripresa degli incontri settimanali nella nostra sede di villa Tappainer ad Arco (via Capitelli, ultimo piano), dedicati ai ragazzi a partire dalla IV classe di scuola elementare. Franco Galas e Silvano Oltramari cureranno anche per quest'inverno e primavera gli incontri mirati a sviluppare le capacità di gioco e ad avviare chi lo volesse all'attività agonistica vera e propria. Si comincia


VENERDI' 3 NOVEMBRE
ore 17.00 - 18.30


quota d'iscrizione: 25 euro (40 euro per due fratelli), da versare direttamente in sede.

per ogni aggiornamento, seguite anche il blog www.arcoscacchi.blogspot.it o il gruppo arcoscacchi in Whattsapp. 


Luca Zanin
presidente
asd scacchi arco alto garda

mercoledì 25 ottobre 2017

Tornei in arrivo, da Caldaro a Termeno

Ecco la segnalazione di alcune competizioni delle prossime settimane.

27-29 OTTOBRE
Caldaro, torneo A sopra i 1800 punti Elo Fide, torneo B sotto i 1900.
https://www.facebook.com/events/806382426193017/

3-5 NOVEMBRE
Marostica (Vicenza), 4° campionato regionale veneto cat. over 50 e over 65, aperto agli extraregionali. 90' + 30". 5 turni.

3-5 NOVEMBRE
Aqui Terme (Alessandria), torneo internazionale in 5 turni. Organizza Cristina Pernici.
http://www.arcoworldchess.com/2-internationa-chess-collini-group/

10-12 NOVEMBRE
Vignola (Modena), torneo semilampo 15' in 9 turni.

7-10 DICEMBRE
Palmanova in Friuli, tornei A sopra i 1900 punti, B tra i 1700 e i 2100, C tra 1400 e 1800, D sotto i 1500
http://tinyurl.com/yayaplvd


10 DICEMBRE
Termeno (Bolzano), torneo semilampo in 9 turni (12' + 3"). Memorial Paul Widmann.

lunedì 16 ottobre 2017

Duro come Petrov: il festival ancora russo

Il 39° Festival internazionale ha un solido padrone e si chiama Nikita Petrov. Appena ventunenne, il maestro internazionale russo ieri ha bissato la vittoria 2016, chiudendo a 8 su 9 con due sole patte come incidenti di percorso. Il podio completa il dominio dell'est, con il gm georgiano Gaprindashvili secondo e il gm ungherese Horvath al terzo. Ottimo il quarto posto di Alessio De Santis, che tra l'altro con il vincitore del torneo è riuscito per l'appunto a non perdere. Malino Vezzosi e Bruno, fermi a 6 punti, gli stessi - e in questo caso la soddisfazione c'è tutta - dei trentini De Eccher e Bevilacqua. Cinque punti poi per Panjkovic, per il nostro arcense Marco Lezzerini e per l'altro giovane candidato maestro trentino, Tonina, che ha infilato una lunga serie di patte e ha perso una sola volta in nove partite.


Parla una lingua straniera anche il torneo B, vinto dall'austriaco Kata Vicze, classe 2006 e di cui - va da sé - sentiremo ancora parlare, così come della sorella Zsofia, terza con 6 su 8!!! I nostri due arcensi Oltramari e Galas si sono piazzati dodicesimo e sedicesimo. Bravo il nostro ragazzi Arifi Krenar, tredicenne, capace di 4 punti su 6 e di grande grinta agonistica. 

LA CLASSIFICA:







giovedì 12 ottobre 2017

Festival: oggi c'è Lezzerini con Romanishin

La serata-lezione di Oleg Romanishin al Palace Hotel


E' entrato nel vivo delle sfide più accanite il XXXIX Festival Scacchistico Internazionale Open Città di Arco. Un'edizione con i fiocchi, quella allestita da Cristina Pernici e dal suo comitato: oltre 150 partecipanti, 19 nazioni rappresentate, dieci tra grandi maestri e maestri internazionali (le due massime qualifiche degli scacchi), presenti anche i campioni italiani over 50 - Fabio Bruno - e over 65, Giuseppe Valenti.
Il vincitore 2016, il giovane gm russo Nikita Petrov, dopo cinque turni (su 9) tiene la testa della classifica, ma a pari punti con il bielorusso Sergey Kasparov, gli ungheresi Istvan Almasi e Csaba Horvath e il georgiano Valeriane Gaprindashvili. Le sfide incrociate e dirette risolveranno la sfida di qui a sabato. Tra gli italiani, Alessio De Santis per ora è il migliore, con 4 punti all'attivo su 5. Eccellente la prova dell'arcense Marco Lezzerini, a quota 3,5 punti: il giovane candidato maestro ieri giovedì ha avuto l'onore di incrociare le armi nientemeno che con il grande maestro Oleg Romanishin, in passato giocatore olimpico e secondo al campionato russo assoluto. Romanishin mercoledì sera ha tra l'altro tenuto un'affollata serata-lezione al Palace Hotel, in cui ha illustrato diverse sue partite, compresa una sua brillante vittoria contro il campionissimo Viktor Korchnoj.


La classifica avulsa dei trentini dopo 5 turni:
Panjkovic
Lezzerini
Zucchelli 3,5

Tonina
De Eccher
Bevilacqua 3,0

Giancotti
Buglisi 2,5


Calcari
Pedrotti
Pretto 1,5



LE CLASSIFICHE:


TUTTE LE PARTITE IN FORMATO PGN:

mercoledì 11 ottobre 2017

Il lampo del Festival parla tedesco

Stasera al Palace Hotel di Arco, il grande maestro russo Oleg Romanishin analizza una propria partita in un incontro aperto a tutti gli scacchisti. Ieri sera intanto s'è giocato il classico torneo lampo collegato al Festival, sul tempo dei 3' più 2" di incremento. Due germanici e un ucraino sono saliti sul podio.


LA CLASSIFICA:
http://chess-results.com/tnr307029.aspx?lan=1&art=1&flag=30&wi=821